Il Regolamento

REGOLAMENTO  ACCADEMIA  DI  NATUROPATIA  ILDEGARDA

(aggiornamento di settembre 2019)

 

 

PREMESSA

Il regolamento dell’associazione Raggio di Sole stabilisce le condizioni che regolano i rapporti e gli impegni tra Accademia di Naturopatia Ildegarda e allievi nonché l’accesso e la frequenza a lezioni, corsi, moduli, master, seminari, laboratori. Il regolamento è parte integrante dell’iscrizione all’associazione ed è aggiornato e approvato dal Consiglio Direttivo.

 

 

ART.1 AFFILIAZIONI E ASSOCIAZIONI

L’Accademia di Naturopatia ILDEGARDA è un’espressione dell’attività statutaria dell’Associazione Raggio di Sole. Tutti gli iscritti, allievi, sostenitori sono associati all’Associazione Raggio di Sole. Sono previste collaborazioni, riconoscimenti e interscambi con altre realtà con scopi sociali simili.

 

 

ART. 2 PERCORSI

L’Accademia si prefigge di formare professionisti del benessere che acquisiranno competenze in varie discipline olistiche. A tale scopo propone percorsi formativi in lezioni e/o moduli, presentati in calendario in modo che i soci e gli studenti possano organizzarsi per soddisfare la maggiore esigenza di frequenza.

Il percorso accademico, è articolato nei fine settimana dalle ore 9,00 alle 18,00 e hanno durata triennale. Si valutano di anno in anno l’organizzazione di corsi, master, laboratori, seminari anche fuori dal percorso accademico.

 

 

ART. 3 AMMISSIONE ALL’ ACCADEMIA DI NATUROPATIA

Possono far domanda di ammissione all’ Accademia di Naturopatia Ildegarda, tutti coloro che dichiarino di voler seguire gli studi, per interesse personale o professionale. A discrezione della direzione didattica, potrebbe essere richiesto un colloquio conoscitivo con l’aspirante studente.

Tutti devono essere a conoscenza che attualmente in Italia non è vigente alcuna legge che regolamenti la naturopatia, ma solo bozze di normative regionali.

All’atto dell’iscrizione è necessario produrre:

  • modulo di iscrizione all’associazione e all’accademia;
  • fotocopia dei diplomi o attestazioni in possesso;
  • 1 (una) fotografia formato tessera;
  • copia avvenuto versamento della quota di iscrizione associativa e di quella accademica.

Ogni iscritto all’associazione e all’Accademia, avrà diritto a frequentare i corsi annuali se sarà in regola con i ratei annuali richiesti. Coloro che avranno completato il ciclo di studi triennale e gli esami richiesti per la varie materie, potrà accedere all’esame multidisciplinare finale e alla discussione della tesi, dopo di che gli verrà rilasciato il diploma in naturopatia.  

 

 

ART. 4 MATERIE E CALENDARIO

Le materie d’insegnamento sono stabilite dalla Direzione Didattica che, in caso di necessità, si riserva la facoltà di apportare cambiamenti dettati da esigenze didattiche e/o organizzative, per imprevisti o per precisa volontà di miglioramento e aggiornamento. Per ogni materia è consigliata una bibliografia, integrata da dispense se il docente lo riterrà opportuno.

Il programma didattico prevede 888 ore e tirocini per un totale di 144 ore interne ed esterne (consigliate 34 ore nel 1° anno; 55 ore nel 2° anno; 55 ore nel 3° anno).

 

ART. 5 FREQUENZA

La frequenza alle lezioni è obbligatoria: gli studenti dovranno presentarsi puntuali e ridurre il più possibile le assenze che non devono superare il 25% del percorso totale per ottenere il diploma. Per gli studenti frequentanti (in regola con i pagamenti dell’anno accademico in corso), la partecipazione ad un corso curricolare può essere recuperata, accordandosi tramite l’accademia, con i docenti (che potranno richiedere una tariffa oraria).

Si potrà anche recuperare, senza ulteriori spese (a parte quelle di iscrizione sociale), nei cicli didattici successivi, in base alla programmazione in calendario.

Ritardi o uscite anticipate, verranno annotati sul registro di classe.

 

 

ART. 6 ESONERI

Chi sia in possesso di titoli abilitativi o attestati di studio attinenti la naturopatia che riportino la precisa formazione indicata in materie previste dall’Accademia, può essere esonerato dalla frequenza dei moduli relativi, previo colloquio valutativo con la direzione didattica che si riserverà di scegliere in merito. L’esonero NON esenta dal pagamento dell’intera quota annuale scolastica, la quale non verrà rimborsata in caso di abbandono spontaneo all’anno accademico.

 

 

ART. 7 LIBRETTO SCOLASTICO

Ad ogni studente verrà consegnato un libretto che dovrà essere esibito al momento dell’esame. Nello stesso verrà trascritto il voto riportato nella prova d’esame. Se lo studente si presenta all’esame sfornito del libretto, la scuola declina ogni responsabilità in merito alla trascrizione su di esso degli esami sostenuti. Fotocopia del suddetto libretto dovrà essere resa prima della discussione finale della tesi.

 

 

ART. 8 ASSEMBLEA DEGLI STUDENTI

Al fine di raccogliere suggerimenti e utili modifiche all’organizzazione accademica, può essere indetta e concordata (prima della fine dell’anno accademico) dagli studenti, dai docenti o dalla direzione didattica un’assemblea degli studenti con l’eventuale presenza dei rappresentati dell’Associazione, dell’Accademia, dei docenti.

 

 

ART. 9 RAPPRESENTANTI DEGLI STUDENTI

Ogni classe eleggerà un rappresentante degli studenti che dura in carica un anno. Egli farà da intermediario tra la Direzione accademica e gli studenti.

 

 

ART. 10 USO DEL CELLULARE

Al fine di permettere il regolare svolgimento delle lezioni, è vietato l’uso del cellulare che dovrà essere spento o in modalità silenziosa. Potrà essere utilizzato fuori dall’aula in caso di necessità.

 

 

ART. 11 FREQUENZA MODULI E CORSI DA PARTE DI ESTERNI

E’ possibile accedere ai corsi monotematici, anche senza essere iscritti all’Accademia, ma a libera valutazione e discrezione del docente del corso e della direzione didattica.

Il rilascio del relativo attestato di frequenza, ove richiesto, è subordinato alla regolarità del pagamento della tessera annuale di socio dell’Associazione Raggio di Sole e della quota prevista per il corso/modulo/laboratorio/seminario.

I costi di frequenza per eventi formativi definiti come aggiornamento e/o straordinari, ovvero quelli fuori dal piano di studi accademici, sono extra rispetto alla retta annuale.

 

ART. 12 COSTI E MODALITÀ MODULI/LABORATORI/SEMINARI/MASTER

Per soci esterni al piano studi è 10,00 €/h

Per soci studenti del triennio è 8,00 €/h

Da pagare in un unica soluzione all’atto di iscrizione al modulo o comunque prima del suo inizio.

Volta per volta sarà possibile stabilire sconti per moduli di lunga durata o promozioni.

  

ART. 13 ESAMI

La maggior parte delle materie è oggetto d’esame e di valutazione da parte dei docenti.

Il docente potrà a sua discrezione proporre anche più verifiche orali o scritte, per mezzo di test, oppure con domande chiuse o aperte, tesine, prove pratiche e quant’altro riterrà opportuno per saggiare la preparazione degli studenti. L’esito degli esami (che potrà essere anche senza voto dunque semplicemente idoneo/respinto) non condiziona la possibilità di frequentare gli insegnamenti successivi, e nemmeno l’accesso alla tesi, ma per ottenere il diploma finale è necessario essere in regola con i punti esposti in TESI E DIPLOMA.

E’ possibile recuperare in una successiva sessione le verifiche o gli esami che non è stato possibile superare per assenza giustificata o esito negativo o rifiuto del voto.

Gli esami sono al termine di ogni percorso che li preveda e, di norma, sono tenuti dai docenti delle singole materie. Nel caso di malattie o gravi impedimenti gli esami potranno essere tenuti anche da altri docenti, designati dalla Direzione Didattica dell’ Accademia, in possesso di titoli e/o curriculum tali da permetterne la loro designazione a esaminatori. Sul libretto l’esame e la sua votazione devono essere firmati dal docente o, in sua assenza, dal presidente o direttore didattico.

 

 

ART. 14 TESI E DIPLOMA

Per il conseguimento del diploma, è obbligatoria l’elaborazione di una tesi su un argomento attinente al piano di studi. Lo studente contatterà preventivamente il docente (relatore) che lo seguirà nella stesura della stessa. Per essere ammessi alla discussione della tesi e ottenere il diploma in naturopatia bisognerà:

– aver superato gli esami previsti per le materie principali e quello multidisciplinare finale,

– frequentato il 75% ore sul totale dei 3 anni e il 75% ore per le materie principali (sui tre anni),

– essere in regola con i ratei accademici e le quote sociali (meglio tenere traccia bonifici),

– presentare con congruo anticipo l’argomento scelto: minimo 6 mesi prima della data fissata della tesi, per mezzo di apposito modulo di iscrizione,

– presentare copia della tesi almeno 4 settimane prima della discussione.

– aver bonificato le spese per l’ammissione alla tesi e rilascio del Diploma in Naturopatia:

144,00 € da versare anticipatamente alla discussione della tesi.

– discutere la tesi concordata di fronte alla commissione d’esame, composta da presidente associazione, direzione didattica e relatore scelto (possibilmente tra docenti interni).

Discussa la tesi, verrà rilasciato il Diploma dell’Accademia di Naturopatia ILDEGARDA

 

ART. 15 ATTESTATI E CERTIFICATI

L’Accademia rilascia, su domanda dell’interessato, attestazioni (cioè stampati da incorniciare) dei corsi frequentati, che potranno essere consegnate dopo il saldo delle competenze previste per i corsi/moduli/master/laboratori e seminari, al costo di 8,00 €.

Per ogni attestazione rilasciata in seconda copia, per oneri di ricerca e segreteria, è richiesto il versamento di 21,00 € ogni certificato (escluse le eventuali spese postali).

Per ogni diploma rilasciato in seconda copia, per oneri di ricerca e segreteria, è richiesto il versamento di 55,00 € (escluse le eventuali spese postali).

La rinuncia al diploma verrà data per scontata se il percorso è inconcluso e lo studente non comunica in forma scritta con la segreteria per oltre 13 mesi.

Ogni Certificato unico e protocollato, è rilasciato in originale allo studente stesso.

 

ART. 16 DEONTOLOGIA E COPYRIGHT

Gli studenti si impegnano a utilizzare le informazioni ricevute e realizzate nell’ambito dell’insegnamento conformemente ai metodi e alle prescrizioni d’uso illustrati. Eventuali utilizzi difformi delle citate informazioni comportano l’assunzione, da parte del frequentante e dell’eventuale utilizzatore, di tutte le responsabilità civili e penali. L’Accademia è pertanto esonerata da qualsiasi concorso di responsabilità a tale titolo, che ricade in toto ed esclusivamente sull’interessato, anche nel caso di azione di terzi.

Tutto il materiale distribuito dagli insegnanti a completamento delle lezioni è di proprietà degli stessi e pertanto non può essere rivenduto o tanto meno divulgato – nemmeno in parte – senza il permesso scritto degli stessi.

 

 

ART. 17 CONTROVERSIE

Per ogni eventuale controversia le parti accettano la competenza del Foro di Trento.

 

 

ART. 18 QUOTE DI ISCRIZIONE

Tessera di iscrizione all’associazione Raggio di Sole è 15,00 €/anno.

Quota iniziale di iscrizione all’Accademia di naturopatia è 144,00 €.

I costi annuali per gli studenti dell’accademia sono di è 1.355,00 €.

Ogni anno potrà essere così rateizzato:

  • 466,00 € da versare entro l’inizio della seconda lezione;
  • 466,00 € da versare entro il 31 dicembre;
  • 423,00 € da versare entro il 31 marzo.

Il bonifico costituirà ricevuta di pagamento. Se il versamento avverrà in contanti, la segreteria rilascerà ricevuta semplice. Si consiglia di tenere tutti gli importi bonificati per facilitare possibili verifiche da parte della segreteria.

 

 

ART. 19 PAGAMENTI E RINUNCE

Il completamento dell’Accademia di naturopatia comporta una durata minima di tre anni.

L’importo totale di frequenza, è diviso in tre annualità che per comodità e facilitare i pagamenti prevedono dei ratei esposti nel punto QUOTE DI ISCRIZIONE.

Per gli studenti frequentanti l’importo potrà subire variazioni, secondo quanto stabilito dal Direttivo e/o secondo gli adeguamenti ISTAT e/o in base alla sostenibilità economica.

La quota, per i nuovi studenti e gli studenti che hanno interrotto la frequenza, è quella dichiarata con il regolamento in corso di validità.

Nel caso in cui lo studente non si attenga al presente regolamento o i pagamenti non siano effettuati secondo i criteri stabiliti dallo stesso, l’ Accademia si riserva la facoltà di recedere dal contratto o di modificarlo in tutto o in parte, dandone comunicazione allo studente.

In caso di rinuncia agli studi, è richiesta revoca scritta (A/R), da parte dell’interessato, che diviene attiva al ricevimento della stessa da parte della direzione accademica. Se lo studente rinuncia entro il 31 dicembre all’anno accademico in corso, è tenuto a saldare completamente la prima rata. Dopo tale data, la rinuncia implica comunque, per lo studente, il saldo dell’intera quota annuale. Le quote già versate sono restituite in casi rari e valutati dal Direttivo.

 

Per i pagamenti verificare IBAN bonifico con la segreteria, o sul sito dell’accademia.

CAUSALE: [nr. rata/quota sociale anno o descrizione modulo/evento – nome e cognome iscritto]

(es. 2° Rata 2019/2020 – Mario Rossi) (es. Quota sociale 2019 – Carla Bianchi)

(es. Chinesiologia 1 – Giuseppe Verdi) (es. Quota unica accademia – Sofia Viola)

 

 

Zaninelli Massimo – Presidente                                     Erika Paulina – Direzione didattica